Lunedì, 27 Settembre 2021
Lutti / Milano

In Regione Lombardia si commemora Andreotti, Ambrosoli esce dall'Aula

Umberto Ambrosoli, coordinatore del centrosinistra lombardo e figlio di Giorgio, commissario liquidatore della Banca Privata Italiana ucciso dai sicari di Sindona nel 1979, non ha voluto ricordare l'ex premier: "Ho una mia coscienza"

Che Giulio Andreotti sia stato un uomo controverso lo si capisce anche da alcune parole, alcuni gesti, di alcuni suoi detrattori. Uno di questi, Umberto Ambrosoli, ha deciso di alzarsi e uscire dall'aula mentre in Regione Lombardia si rendeva omaggio al leader democristiano.

"Ho una storia personale che si mischia" coi lati oscuri di quella di Giulio Andreotti, "ma non è il caso di fare polemiche: è giusto che le istituzioni ricordino gli uomini delle istituzioni, ma chi ne fa parte faccia i conti con la propria coscienza".

Così ha risposto ai giornalisti il consigliere Umberto Ambrosoli - figlio di Giorgio Ambrosoli, commissario liquidatore della Banca Privata Italiana ucciso dai sicari di Michele Sindona nel 1979 - sulla sua assenza nell'Aula del Consiglio regionale della Lombardia durante la commemorazione del sette volte presidente del Consiglio scomparso ieri.

TUTTO SULLA MORTE DI GIULIO ANDREOTTI

Giulio Andreotti è stato infatti commemorato dal Consiglio regionale lombardo, che gli ha dedicato un minuto di silenzio. Tutti i consiglieri, compreso il governatore Roberto Maroni, hanno ascoltato in piedi il discorso del presidente Raffaele Cattaneo. Ma non Umberto Ambrosoli, coordinatore del centrosinistra, che è uscito.

"Ci sono alcuni lati oscuri della vita di Andreotti verso i quali ciascuno ha una sensibilità diversa: questi elementi convivono nel momento del ricordo", ha proseguito Ambrosoli. "Negli ultimi 40 anni tutte le cose che si dovevano capire, le abbiamo capite, la storia scriverà, di segreto non c'è più nulla", ha continuato. I riferimenti indiretti dell'avvocato Ambrosoli sono ai rapporti emersi in diversi processi tra Andreotti e Michele Sindona, condannato all'ergastolo per l'omicidio del padre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Regione Lombardia si commemora Andreotti, Ambrosoli esce dall'Aula

Today è in caricamento