rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Il prezzo della crisi / 2 / Napoli

Disoccupato ruba biscotti e parmigiano: "Ho fame"

E' stato un "furto per necessità". Lo hanno riconosciuto anche i carabinieri intervenuti che, però, non hanno potuto far altro che denunciare un 47enne che durante la notte di Capodanno aveva forzato la porta d'ingresso di una salumeria di Anacapri.

"Avevo fame". E' stata questa la motivazione con la quale un uomo di 47 anni, disoccupato, ha motivato - tra le lacrime - il furto della notte di Capodanno. A scoprirlo sono stati i carabinieri di Anacapri che, pur riconoscendo la drammatica situazione in cui l'uomo cerca di sopravvivere, non hanno potuto far altro che denunciarlo.

Il ladro è stato individuato in seguito ad alcune testimonianze e alle telecamere di videosorveglianza: il proprietario di una salumeria di Anacapri aveva denunciato ai carabinieri di aver subito un furto nel proprio esercizio durante i giorni di chiusura per le festività di Capodanno.

Giunto in negozio per la riapertura dell'attività, infatti, il titolare si era accorto che qualcuno era entrato forzando la porta d'ingresso ed aveva portato via diversi generi alimentari.

I militari hanno avviato le indagini che, nel giro di alcune ore, hanno permesso oggi di risalire all'identità dell'autore, un disoccupato di 47 anni.

Dopo la perquisizione presso l'abitazione dell'uomo, i militari hanno ritrovato tutta la merce rubata, tra cui bottiglie di olio, confezioni di caffè, biscotti e parmigiano. Per il disoccupato è scattata la denuncia per furto aggravato. (In collaborazione con Napoli Today)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disoccupato ruba biscotti e parmigiano: "Ho fame"

Today è in caricamento