Mercoledì, 24 Febbraio 2021
Torino

Tso tragico: quattro condanne per la morte di Andrea Soldi

Tre vigili urbani e uno psichiatra ritenuti responsabili del decesso dell'uomo a Torino

Andrea Soldi

Tutti condannati  per la morte di Andrea Soldi, il 45enne deceduto nell'agosto del 2015 in seguito a un tso. Il tribunale di Torino ha condannato i tre vigili urbani che eseguirono il trattamento sanitario obbligatorio e il medico psichiatra che aveva in cura Andrea a un anno e 8 mesi. L'accusa aveva chiesto per tutti una pena di un anno e sei mesi.

Andrea Soldi morto durante un Tso, sorella in lacrime: "Con i malati bisogna saper parlare"

Il tribunale ha inoltre stabilito che il risarcimento del danno dovrà essere definito in sede civile, ma ha disposto una provvisionale immediatamente esecutiva di 220mila euro a favore del padre di Andrea, Renato Soldi, e di 75mila a favore della sorella, Maria Cristina. Alla lettura della sentenza gli imputati, tutti accusati di omicidio colposo, erano presenti in aula. Tra sessanta giorni le motivazioni della sentenza.

Andrea Soldi, morto durante un Tso: in quattro rinviati a giudizio

Andre Soldi, morto in seguito a un tso

Andrea Soldi, 45 anni, malato di schizofrenia paranoide, è morto in seguito al tentativo di tso, il pomeriggio del 5 agosto 2015. "Era una persona malata, non avrebbe fatto male a nessuno. Dovevano solo aspettare e Andrea sarebbe ancora lì seduto sulla panchina", ha commentato la sorella Cristina Soldi. "Per noi questa è una condanna morale. Perché quel che è successo ad Andrea non succeda mai più - ha aggiunto -. Mi auguro che qualcuno adesso si metta intorno a un tavolo e ragioni su questa malattia e intraprenda un cammino per i malati e per le loro famiglie".

"E' una sentenza nei confronti della quale nutriamo il massimo rispetto, così come abbiamo apprezzato come è stato condotto il dibattimento, però la consideriamo un segmento di questa vicenda processuale, un passaggio che apre la strada a ulteriori fasi di giudizio perché certamente è una sentenza che sarà appellata". Così Anna Ronfani, legale del medico psichiatra accusato di omicidio colposo e condannato a un anno e otto mesi per la morte di Andrea Soldi. "Faremo ricorso in appello e siamo certi che la valutazione degli atti processuali portera' alla soluzione dei nostri assistiti". Così il difensore dei tre agenti, l'avvocato Stefano Castrale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tso tragico: quattro condanne per la morte di Andrea Soldi

Today è in caricamento