rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Le indagini / Ancona

Andreea, scomparsa nel nulla: i cani fiutano le sue tracce dietro il casolare

I carabinieri del Ris hanno setacciato palmo a palmo l'intera area da dove Andreea sarebbe scomparsa. I cani molecolari avrebbero trovato alcune tracce in un terreno alle spalle del casolare

Oltre dieci ore all'interno del casolare, utilizzando cani molecolari, droni e luminol anche di notte. I carabinieri del Ris hanno setacciato palmo dopo palmo il casale di via Montecarottese. I cani molecolari hanno fiutato qualcosa nel terreno alle spalle del casolare. Forse Andreea si è trattenuta in quella zona per molto tempo. Nella serata di venerdì i militari del Ris hanno utilizzato il luminol per cercare tracce ematiche all'interno della roulotte. Non si conosce ancora l'esito delle verifiche. Proprio in quell'area, lo scorso 12 marzo, Andreea ed i suoi amici Francesco, Simone ed Aurora, avevano organizzato una piccola festa all'interno della roulotte parcheggiata nella proprietà. Una serata a dir poco turbolenta, scandita dai continui litigi con il fidanzato Simone, unico iscritto nel registro degli indagati per sequestro di persona. 

Andreea Rabciuc: proseguono le ricerche

Parallele, continuano le ricerche sul fronte informatico con i due consulenti nominati da procura e difesa che stanno scandagliando i dispositivi sequestrati a Simone. Il perito informatico Luca Russo, incaricato dal pm Irene Bilotta, sta cercando le prove che confermerebbero eventuali spostamenti del gruppo in quella notte. Lo stesso sta facendo il consulente della difesa Andrea Ariola. Da quanto emerso ci sarebbero dei video girati dalla stessa Andreea poco prima di scomparire. Niente giallo invece riguardo il post Facebook che Simone aveva mostrato durante un'intervista. Il video, dove Andreea in pigiama accarezza il suo cane Dorron, è stato caricato il 24 marzo del 2021 e non nel 2022. 

Come detto l'unico indagato nella vicenda rimane il fidanzato Simone Gresti. L'uomo, tramite il suo avvocato Emanuele Giuliani, ha fatto sapere di essere preoccupato per le sorti di Andreea: «Il mio assistito - ha confermato il legale - ha solo un grande rimorso. Quello di non essere andato dietro alla ragazza quando lei si è allontanata. Di solito lo faceva. Secondo noi Andreea è ancora viva e stiamo continuando a cercarla».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreea, scomparsa nel nulla: i cani fiutano le sue tracce dietro il casolare

Today è in caricamento