rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Milano

"Violentò altre quattro donne": nuova ordinanza di custodia cautelare per Di Fazio

Il manager era già stato arrestato per il presunto stupro di una studentessa 21enne

Avrebbe commesso altre quattro violenze sessuali. Con questa accusa una nuova ordinanza di custodia cautelare è stata emessa nei confronti di Antonio di Fazio, l'imprenditore farmaceutico rinviato a giudizio con il rito immediato dopo essere stato arrestato a maggio con l'accusa di aver narcotizzato e violentato una studentessa della Bocconi di 21 anni, nel suo appartamento in centro a Milano.

Il manager è accusato di aver stuprato la ragazza usando il pretesto di uno stage formativo nella sua azienda, la Global Farma, e poi rendendola incosciente con una dose massiccia di tranquillanti per abusare di lei e fotografarla. Il nuovo provvedimento, emesso dal giudice per l'indagine preliminare di Milano Chiara Valori, è in corso di notifica e riguarda un filone dell'indagine, anche per tentato omicidio, condotta dai carabinieri e coordinata dalla Procura.

Dopo la denuncia della studentessa, si erano fatte avanti altre presunte vittime spiegando agli investigatori di aver subìto violenze e maltrattamenti. Su questi casi sono stati condotti accertamenti da parte degli investigatori, fino all'emissione della nuova ordinanza di custodia cautelare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violentò altre quattro donne": nuova ordinanza di custodia cautelare per Di Fazio

Today è in caricamento