Martedì, 28 Settembre 2021
Grosseto

Anziano disabile ucciso in casa, forse una rapina finita male

Antonio Tucci è stato trovato morto nella sua abitazione di Castel del Piano (Grosseto), con evidenti ferite alla testa. E' stato colpito con un bastone o un oggetto contundente. La pista più battuta, per il momento, è quella della rapina

E' giallo sulla morte di Antonio Tucci, 71 anni, disabile, trovato senza vita nella sua abitazione, di Castel del Piano (Grosseto), con evidenti ferite alla testa.  

L'ipotesi dell’omicidio ha trovato conferma nelle ultime ore, riferisce l'Ansa citando fonti investigative. L'anziano sarebbe stato ucciso con un bastone o con un oggetto contundente che i carabinieri stanno cercando anche nei cassonetti dei rifiuti della zona.

La pista più battuta, per il momento, è quella della rapina: l'anziano potrebbe aver opposto resistenza o aver riconosciuto l'aggressore o gli aggressori.
  
La vittima era disabile, si muoveva solo in carrozzina e viveva da sola.  A lanciare l'allarme, era stata una nipote che ha raccontato di aver inutilmente provato a chiamarlo e poi, con un 'altra parente, è entrata in casa trovandosi di fronte il cadavere dell’uomo. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano disabile ucciso in casa, forse una rapina finita male

Today è in caricamento