rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
La tragedia / Piacenza

Si sente male al ristorante: 26enne muore davanti alla fidanzata

È successo intorno alle 22.30 di ieri sera in provincia di Piacenza: Antonio Vallante ha accusato un malore e si è accasciato sul tavolo del locale. Inutili i soccorsi, il giovane si è spento davanti agli occhi della ragazza che era con lui a cena

Dramma in provincia di Piacenza. Nella serata di ieri, giovedì 14 luglio, un ragazzo di 26 anni, Antonio Vallante, originario di Castellarquato, è morto in un ristorante mentre era a cena con la fidanzata, pare a causa di un arresto cardiaco. La tragedia è avvenuta intorno alle ore 22.30 quando è scattato l'allarme alla centrale operativa del 118 che ha inviato ambulanze ed automediche da Fiorenzuola (Pubblica Assistenza e il mezzo sanitario dell'ospedale) e Fidenza (Croce Rossa). Stando a quanto si è potuto apprendere sembra che il giovane fosse a cena con la fidanzata in un ristorante del posto quando si sarebbe improvvisamente accasciato.

Qualcuno dei presenti ha raggiunto Bacedasco Basso per recuperare in poco tempo il defibrillatore, dando così inizio alle manovre di rianimazione in attesa dei soccorsi sanitari. Ogni tentativo, però, è risultato essere vano: il 26enne ha perso la vita davanti agli occhi della sua ragazza. Volontari, medici e infermieri del 118 sono rimasti nel ristorante della frazione di Vernasca per almeno 4 ore, prima per cercare di fare il possibile per salvargli la vita, poi in supporto dei carabinieri di Vernasca, intervenuti per gli accertamenti del caso. Da chiarire con precisione le cause del decesso del 26enne: per questo motivo il Pm di turno ha disposto l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male al ristorante: 26enne muore davanti alla fidanzata

Today è in caricamento