Sabato, 31 Luglio 2021
Abusi su minori

Abusa di una bambina di 5 anni: condannato, ma troppo anziano per il carcere

Per i genitori era una sorta di "nonno baby-sitter", ma per la bambina era un orco. Al termine di un lungo processo è arrivata la condanna, ma l'82enne potrà scontarla ai domiciliari

Per i genitori era una sorta di "nonno baby-sitter", ma per la bambina era un orco. Ha abusato di lei quando aveva cinque anni. E ora, dopo un processo durato diciassette anni, è stato condannato: quattro anni di reclusione, agli arresti domiciliari per incompatibilità con il regime carcerario. È una sentenza che lascia l'amaro in bocca quella che riguarda un anziano di 82 anni di Bresso, ristretto in casa sua venerdì dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. 

Tutto iniziò nel 1998 quando una coppia di Bresso decise di affidare la propria figlia di cinque anni al vicino di casa: un anziano di 63 anni. Avrebbe dovuto essere un "nonno baby-sitter", invece abusò della bimba per soddisfare le sue perversioni. La vicenda venne a galla nel 2000 e l'uomo fu accusato di atti sessuali aggravati e continuativi. Un'accusa pesantissima. L'iter giudiziario è arrivato al termine nei giorni scorsi con la condannadefinitiva, ma per lui non si sono aperte le porte del carcere: data la sua età gli sono stati accordati gli arresti domiciliari.

Non è la prima. Nel 2009, dopo la sentenza di primo grado, aveva perseguitato il papà della bimba e per lui scattò una condanna a nove mesi per atti persecutori. In quell'occasione era stato ammesso ai servizi sociali.

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa di una bambina di 5 anni: condannato, ma troppo anziano per il carcere

Today è in caricamento