rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

"Voi non votate", sequestra due preti: arrestato superiore dei Camilliani

L'uomo avrebbe fatto sequestrare due confratelli, contrari alla sua rielezione come superiore, per evitare che i due votassero. In manette con lui altre quattro persone

ROMA - Essere rieletto a capo dell'ordine era troppo importante per Padre R.S., guida dei Camilliani. Tanto importante da convincerlo, secondo l'accusa, a fare sequestrare due suoi confratelli per impedire loro di partecipare alla votazione decisiva. Con questa accusa, oggi, l'uomo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza insieme ad altre cinque persone. 

I due sacerdoti, contrari alla riconferma del mandato, sarebbero stati fatti sequestrare durante un finto controllo di polizia giudiziaria, inscenato proprio per bloccare i due Camilliani. 

Tra gli arrestati spicca il nome del "faccendiere" P.O., quello che gli investigatori considerano il regista dell'operazione. Secondo le indagini, quest'ultimo era interessato alla gestione degli ospedali dell'ordine, soprattutto in Campania e Sicilia, e per questo avrebbe messo in piedi il finto sequestro.

Il nome di P.O. è emerso in più inchieste legate a scandali finanziari, senza mai riportare tuttavia conseguenze penali. 

Fonte: TgCom24 →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voi non votate", sequestra due preti: arrestato superiore dei Camilliani

Today è in caricamento