Domenica, 21 Luglio 2024
CRONACA

Agenzia delle Entrate nei guai, funzionari arrestati: "Prendevano mazzette"

Arresti e perquisizioni all'Agenzia delle Entrate di Reggio Emilia dalle prime ore della mattina: presunte tangenti per verifiche compiacenti

REGGIO EMILIA - Ricordate lo sceriffo di Nottingham? Il principale antagonista di Robin Hood ha dato il nome all'operazione condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Emilia, coordinati dalla Procura.

E a farne le spese sono "gli sceriffi" della locale Agenzia delle Entrate. I funzionari e i dipendenti sarebbero coinvolti, insieme a politici, in un'indagine per il pagamento di tangenti.

Sono stati eseguiti dalle prime ore della mattina arresti e perquisizioni nei confronti di funzionari e dipendenti dell'Agenzia di Reggio Emilia coinvolti insieme ad altri fiancheggiatori (tra cui politici) nella maxi indagine che ha portato alla luce un giro d'affari su alcuni accertamenti fiscali pilotati grazie al pagamento di una tangente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenzia delle Entrate nei guai, funzionari arrestati: "Prendevano mazzette"
Today è in caricamento