rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Proteste / Roma

Bagarre no vax all'assemblea dell'ordine dei medici

Chi protestava accusava i vertici dell'ordine di "non aver sospeso chi era moroso e invece di aver sospeso i medici che non si sono vaccinati"

Momenti concitati all'assemblea dell'Ordine dei medici a Roma: una cinquantina di sanitari ha protestato durante l'incontro, che si stava svolgendo all'hotel Villa Palace nella Capitale, contro l'obbligatorietà del vaccino e la sospensione dei sanitari non vaccinati, che viene fatta su segnalazione delle Asl. Chi protestava accusava i vertici dell'ordine di "non aver sospeso chi era moroso e invece di aver sospeso i medici che non si sono vaccinati".

Nulla di grave, la situazione non è degenerata. Qualche insulto e un paio di spintoni, ma segno chiaro di un'atmosfera molto tesa. I medici contrari alla vaccinazione Covid hanno urlato 'Vergogna' e 'mafiosi'. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri, per ristabilire l'ordine.

L'assemblea, che si era riunita per discutere dell'approvazione del bilancio, è stata poi rinviata. "Mi dispiace come medico e presidente dei medici assistere a queste manifestazioni di degenerazione della categoria. In questi mesi ho sempre cercato il dialogo con chi non la pensa come me. Credo che però la situazione sia sfuggendo di mano un po' a tutti. Continuo a chiedere e a sperare in un azione che in questo grave momento di pandemia tuteli la salute di tutti i cittadini. Seppur amareggiato per quanto accaduto stamattina ribadisco che l'Ordine resta aperto ad ascoltare la istanze di tutti i suoi iscritti, nessuno escluso", spiega il presidente Antonio Magi.

Le recenti disposizioni danno la possibilità agli ordini professionali provinciali di approfondire le posizioni dei propri iscritti consultando l'anagrafe vaccinale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagarre no vax all'assemblea dell'ordine dei medici

Today è in caricamento