rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Moldavia

La conta del terrore: 623 morti per attentati dal 2001

Dalla strage dei treni di Madrid nel 2004 a quella di Nizza del luglio scorso, passando per gli attentati di Parigi prima a Charlie Hebdo poi al Batclan. Sono più di 600 i morti in attentati in Europa dall'11 settembre 2001, il giorno che ha sancito l'alba dell'era del terrore

Dalla strage dei treni di Madrid nel 2004 a quella di Nizza del luglio scorso, passando per gli attentati di LondraParigi prima a Charlie Hebdo poi al Batclan. Sono più di 600 i morti in attentati in Europa dall'11 settembre 2001, il giorno che ha sancito l'alba dell'era del terrore. 

Matrici a volte diverse da quella islamica salafita hanno ispirato gli assassini che hanno colpito Spagna, Regno Unito e Francia. Ma anche la Germania, così come il Belgio identificato come la sede dei lupi solitari dello Stato Islamico.

Nella grafica di Ansa/Centimetri tutti gli attentati avvenuti in Europa negli ultimi anni. Come nel caso della strage di Utoya tuttavia, gli attacchi non sono direttamente legati allo jihadismo islamista. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La conta del terrore: 623 morti per attentati dal 2001

Today è in caricamento