rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Attentato Brindisi / Brindisi

Brindisi, nasce il Giardino di Melissa: "Per non dimenticare"

Inaugurato uno spazio verde davanti alla scuola Morvillo Falcone dove lo scorso 19 maggio morì la giovane Melissa Bassi, vittima di un attentato

Hanno partecipato tutti i ragazzi della scuola Morvillo Falcone di Brindisi all'inaugurazione, davanti all'istituto, di un giardino dedicato a Melissa Bassi, la studentessa 16enne vittima dell'attentato del 19 maggio scorso.

Alla commovente cerimonia hanno partecipato Massimo Bassi, il padre della ragazza, e il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales.

È stata proprio l' amministrazione comunale a finanziare i lavori per la realizzazione del 'Giardino di Melissa' per il quale sono stati stanziati 13.000 euro.

Davanti ai cancelli della Morvillo Falcone, proprio in corrispondenza del luogo dell'esplosione, dove a Natale è stato affisso un bassorilievo che ritrae Melissa, c'e ora anche una calza della Befana piena di dolciumi.

L'attentato di Brindisi | foto Tmnews/Infophoto

Un sentimento di tristezza mista a rabbia hanno coinvolto tutti i partecipanto quando il padre di Melissa, accompagnato dal nonno materno della 16enne, sono passati davanti al luogo esatto in cui fu posto l'ordigno composto da tre bombole fatte poi esplodere a distanza con un telecomando.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, nasce il Giardino di Melissa: "Per non dimenticare"

Today è in caricamento