rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
la tragedia / Caserta

Attraversa i binari ma viene travolto da un treno: muore a 16 anni

Sembra che il giovane stesse andando dalla fidanzata quando alla stazione si è ritrovato sui binari, probabilmente per 'accorciare' i tempi

Non si avevano più sue notizie da 24 ore, ma i genitori di Aniello Marino, uno studente 16enne di Orta di Atella, in provincia di Caserta, hanno sperato fino all'ultimo. Fino a quando è giunta la tragica notizia. Il giovane è morto perché investito da un treno in corsa: il suo corpo è stato trovato alla stazione di Frattamaggiore.

Sembra che stesse andando dalla fidanzata quando alla stazione si è ritrovato sui binari, probabilmente per 'accorciare' i tempi: l'impatto con il treno stava transitando ad alta velocità è stato fatale per il giovane. La salma è stata riconosciuta grazie al telefono cellulare che era ancora nei pantaloni (con la scheda intestata alla mamma) e dalle scarpe. Il tragico incidente sarebbe accaduto nella serata di ieri 23 novembre, ma i genitori del 16enne sono stati avvisati dell'accaduto solamente nella giornata di oggi 24 novembre.

Nel pomeriggio sono stati invitati in caserma a Orta di Atella e la mamma alla notizia è rimasta sotto shock, con la richiesta d'urgenza di un'ambulanza. Il papà invece è stato costretto a recarsi all'obitorio di Giugliano in Campania per il riconoscimento della salma. 

A dare l'annuncio della morte è il sindaco di Orta di Atella, Antonio Santillo, attraverso la sua pagina Facebook: "È con profondo dolore che condivido la triste notizia della scomparsa di Aniello Marino, nostro giovane concittadino di appena 17 anni. Abbiamo sperato fino all'ultimo che non si trattasse di lui. In segno di condivisione del dolore e solidarietà nei confronti della famiglia, sarà proclamato il lutto cittadino nel giorno dei suoi funerali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversa i binari ma viene travolto da un treno: muore a 16 anni

Today è in caricamento