rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Milano

Molesta i passeggeri, poi picchia il guidatore del tram

Un giovane ha aggredito un conducente del tram che lo aveva ripreso mentre molestava le persone a bordo del mezzo. Poche ore prima, un'altra aggressione: un uomo ha picchiato un controllore che gli chiedeva il biglietto

Ancora Milano, ancora un autista di un mezzo pubblico aggredito e ferito durante il turno. L'ennesima aggressione in corso XXII Marzo, dove un 43enne dipendente di ATM, autista di un tram della linea 12, è stato colpito al volto con un pugno da un ragazzo che poi si è dato alla fuga. 

LA DINAMICA DEI FATTI - "Era un giovane di colore - ha raccontato a Radio Lombardia il tranviere ferito - sui 18 anni e parlava perfettamente italiano. Poco prima aveva lanciato una lattina da un finestrino verso alcune donne sul marciapiede. L'ho ripreso e lui ha iniziato ad agitarsi". Poco dopo questa scena, il conducente si è rimesso ai comandi e ha ripreso la corsa. Alla fermata di Cadore il ragazzo si è avvicinato alla cabina di guida e quando il mezzo ha aperto le porte si è scagliato contro il dipendente Atm sferrandogli un pugno in pieno volto e poi è fuggito. Il conducente è finito in ospedale con una lacerazione allo zigomo destro e forti dolori all'orbita oculare e alla bocca. Rotti anche gli occhiali da vista.

UN'ALTRA AGGRESSIONE - Poche ore prima, un controllore era stato picchiato da un uomo senza biglietto che poi, nel tentativo di fuggire, ha anche morso un carabiniere. (da MilanoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta i passeggeri, poi picchia il guidatore del tram

Today è in caricamento