Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Bolzano

Migranti, bambino nascosto sotto un vagone al Brennero: "Era solo, ha rischiato di morire"

Era rannicchiato sul pianale di un mezzo adibito al trasporto tir. Ora Anthony, così ha detto di chiamarsi, è ricoverato in ospedale

Era ormai quasi assiderato, stanco, impaurito, quando gli agenti della Polfer di Brennero lo hanno trovato. 

Un bambino di 5 anni della Sierra Leone era nascosto sotto un treno al Brennero. Nessuna traccia dei familiari. Ha rischiato di morire.

Era rannicchiato sul pianale di un mezzo adibito al trasporto tir ed era solo. A bordo del convoglio non c’erano altri profughi che spesso tentano di raggiungere per quella via l’Austria e la Germania.

Il treno era partito da Verona, dove si presume il bambino sia salito a bordo, senza effettuare fermate intermedie fino al Brennero, dove è giunto alle 5.45.

Ora Anthony, così ha detto di chiamarsi, è ricoverato in ospedale. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per ritrovare qualche suo familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, bambino nascosto sotto un vagone al Brennero: "Era solo, ha rischiato di morire"
Today è in caricamento