rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024

"Milleluci Cafè", il bar gestito dai ragazzi con la sindrome di Down

Inaugurato a Firenze, ci lavoreranno sei giovani: il nome l'hanno scelto loro, immaginando che il bar potesse essere un luogo "illuminato" da tanti sorrisi

Si chiama “Milleluci Cafè”, ha appena aperto a Firenze e ha una caratteristica speciale: è interamente gestito da ragazzi affetti dalla sindrome di Down. Il nome lo hanno scelto proprio i sei ragazzi che si occupano della gestione di caffè e cornetti, sperando che potesse essere "illuminato" dai sorrisi di chi qui cerca un momento di relax.

Il progetto è nato dall'associazione Trisomia21 in collaborazione con Unicoop Firenze: "Per cinque anni abbiamo gestito un altro bar. Adesso l'avvio di una nuova impresa sociale rappresenta un passo importante per continuare a coinvolgere i nostri giovani in percorsi di formazione”.

Trisomia 21 nasce come realtà a supporto delle persone con sindrome di down e delle loro famiglie. Segue i bambini fin da piccoli aiutandoli a costruire un “progetto di vita” ovvero un percorso guidato verso l’autonomia. In questo senso, il Milleluci Cafè permetterà ai ragazzi di imparare un lavoro, mettersi alla prova e costruire qualcosa di proprio.

Fonte: RedattoreSociale.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Milleluci Cafè", il bar gestito dai ragazzi con la sindrome di Down

Today è in caricamento