rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Il dramma

Barca affonda con due persone a bordo: recuperato un cadavere, si cerca un disperso

Le vittime sarebbero padre e figlio. E' successo nel Triestino

Un'imbarcazione sarebbe affondata in prossimità di Duino, nel Triestino, dove la Guardia costiera ha recuperato in mare un corpo senza vita. Si tratterebbe di un ottantenne, il cui figlio 50enne sarebbe ancora disperso in mare. I due sono originari di Conegliano e, dopo essere partiti in mattinata da Caorle, si stavano dirigendo verso Monfalcone. È successo nel primo pomeriggio di oggi quando la Guardia Costiera, verso le 13 circa, ha ricevuto una richiesta di aiuto da parte di un cantiere nautico di Monfalcone, al quale era giunta una chiamata telefonica concitata da parte di un diportista, in navigazione da Caorle a Monfalcone e diretto al cantiere, che affermava di trovarsi in situazione di emergenza.

A causa del maltempo, bora forte e mare mosso, la barca è affondata e, in seguito alle ricerche coordinate dalla Capitaneria, l’elicottero dei Vigili del fuoco ha individuato la persona in mare, ma era già troppo tardi. Le ricerche, a cui sta partecipando anche un mezzo navale dei Vigili del Fuoco, stanno proseguendo ma ancora non c'è traccia del 50enne. Sul posto anche 118, che ha potuto solo constatare il decesso. Notizia in aggiornamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca affonda con due persone a bordo: recuperato un cadavere, si cerca un disperso

Today è in caricamento