Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Basta bimbi dimenticati in auto: arriva il seggiolino salva-bebè

Un emendamento proposta da Michele Meta, deputato del Pd e presidente della Commissione Trasporti alla Camera prevede l'obbligo di un dispositivo di sicurezza che ricordi ai genitori la presenza del bambino nell'abitacolo

Foto di repertorio

Per porre fine al fenomeno dei bambini dimenticati in auto è in arrivo l'obbligo dei seggiolini salva-bebè. Il provvedimento è incluso in un emendamento del Pd alla proposta di legge che intende modificare il Codice della Strada.

L'idea presentata da Michele Meta, relatore e presidente della Commissione Trasporti alla Camera, prevede l'istallazione nelle auto di un dispositivo di sicurezza che ricordi ai genitori distratti la presenza del bambino all'interno del veicolo. 

L'Agenzia di stampa parlamentare Public Policy ha pubblicato una nota in cui precisa: “Un decreto del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti stabilirà le caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali del dispositivo di allarme anti-abbandono”.

Un provvedimento, quello proposto da Meta, che diventa sempre più importante alla luce dei molti casi di cronaca che hanno visto diversi bambini morire per ipertermia all'interno delle auto al sole. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta bimbi dimenticati in auto: arriva il seggiolino salva-bebè

Today è in caricamento