rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ikea blocca la vendita dei dolci al cioccolato: contengono batteri fecali

Dopo lo scandalo della carne di cavallo nelle polpette arriva quello delle "chokladkrokant" (croccanti al cioccolato) nelle caffetterie del colosso svedese

Torte con batteri fecali all'Ikea. Il gigante svedese ha annunciato oggi che ritirerà dalle sue caffetterie in 23 Paesi alcuni dolci risultati contaminati. Ikea ha spiegato all'Afp di aver preso questa decisione dopo la distruzione da parte delle dogane cinesi di 1.800 torte chiamate "chokladkrokant" ("croccanti al cioccolato", una torta alle mandorle con cioccolato, crema di burro e caramello) intercettate nel porto di Shanghai a novembre.

Secondo il quotidiano anglofono Shanghai Daily, da una serie di test è emerso che contenevano "un livello eccessivo di batteri coliformi". 

Normalmente poco pericolosi per i consumatori, questi batteri sono solitamente la spia "di una contaminazione fecale, anche se non è sempre il caso", ha spiegato all'Afp un microbiologa dell'Autorità per la sicurezza alimentare svedese, Mats Lindblad. Le torte ritirate sono state prodotte da un fornitore svedese, Almondy.

Secondo una portavoce di Ikea, Ylva Magnusson, la concentrazione dei batteri rinvenuti nella "chokladkrokant" non poneva un pericolo grave per la salute pubblica. "Vi sono indicazioni secondo le quali la concentrazione dei batteri scoperti è bassa ma dobbiamo conoscere la cifra esatta e sapere cosa sia accaduto", ha aggiunto.

Fra fine febbraio e inizio marzo, Ikea aveva ritirato dalla vendita in 25 Paesi delle polpette di carne a seguito della scoperta di carne di cavallo la cui presenza non compariva sull'etichetta. L'alimentazione ha rappresentato nell'esercizio 2011-2012 il 4,7% del volume di affari di Ikea, con vendite per 1,3 miliardi di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea blocca la vendita dei dolci al cioccolato: contengono batteri fecali

Today è in caricamento