Martedì, 27 Luglio 2021
scuola

"Lucio Battisti era fascista", e il prof le mette 4 (con nota di demerito)

Protagonista una 13enne di una scuola media ligure

Lucio Battisti

"Prof, io ho sentito dire che Battisti era fascista". Un'osservazione innocua di una studente 13enne di una scuola media della Val Bisagno, in Liguria, che però non è andata giù al professore di musica che l'ha punita con un 4 sul registro.

La vicenda è raccontata dal Secolo XIX. A riferire l'accaduto al quotidiano è stato il padre della ragazzina: "Sono rimasto sconcertato non tanto per il voto, mia figlia ha tutti 9 e 10, quanto per il metodo. Un'adolescente pone una questione, dà un'opinione, e invece di creare dibattito le si dice di stare zitta?".

Il docente, Vittorio R., 55 anni, musicista e musicofilo, nel registro elettronico ha scritto sulla ragazza: "Superficiale. Interviene fuori luogo, in modo ineducato e provocatorio. Accosta cronologicamente il fascismo ai cantautori degli anni 60/70. Ride". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lucio Battisti era fascista", e il prof le mette 4 (con nota di demerito)

Today è in caricamento