rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Processo Mediaset

Sentenza Mediaset, la gioia degli "avversari" di Berlusconi

Gioia pura sulle scale della Cassazione alla frase "la corte conferma la condanna". Foto di Silvio dietro le sbarre con la scritta "lo vogliamo così"

ROMA - Alla fine hanno esultato tutti. I sostenitori del Pdl, o della quasi neonata Forza Italia, in via del Plebiscito. Gli "avversari" di Berlusconi sotto il Palazzaccio. Alla lettura della sentenza della Corte, che ha deciso di confermare i quattro anni di reclusione ma di rimandare in appello il calcolo della pena accessoria, l'interdizione, tutti hanno gioito. 

Peccato, per i fedelissimi del Cav, però, che quando la sentenza è diventata più chiara, e cioè condanna confermata e interdizione "solo" da ricalcolare, le bandiere sono state ripiegato e il gridi "Silvio Silvio" si è spento. 

Sulle scale della Cassazione, invece, è stata gioia pura al momento della frase: "La corte conferma la condanna". Mostrando foto di Berlusconi dietro le sbarre, con le scritte "lo vogliamo così", qualcuno ha addirittura aperto qualche bottiglia di spumante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Mediaset, la gioia degli "avversari" di Berlusconi

Today è in caricamento