Bimba trovata morta in auto, forse vittima di abusi

Svolta nelle indagini sulla bimba trovata senza vita in auto nel campo rom a Scampia

Foto di repertorio

La bambina di 3 anni e mezzo trovata senza vita in un'autovettura nei pressi del campo rom del Rione Scampia a Napoli il 10 luglio scorso sarebbe stata vittima di ripetuti abusi sessuali. É l'ipotesi avanzata dagli inquirenti sulla base dall'esame medico-legale disposto dalla procura.

Gli accertamenti del medico legale avevano evidenziato che la morte della piccola è stata causata da un boccone di mozzarella che aveva ostruito le vie respiratorie. La piccola sarebbe rimasta diverse ore nell'auto.

La madre dichiarò agli inquirenti di aver cercato per ore la figlia prima di scorgerla in auto priva di sensi per poi accompagnarla in ospedale al San Giovanni Bosco, dove ne è stata constatata la morte.

Una zia della bimba, di nazionalità macedone, alla quale era stata affidata in custodia dalla mamma, è stata arrestata con l'accusa di abbandono di minore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia su NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%, dalle seconde case agli infissi: cosa prevede il decreto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 19 maggio 2020

  • Si allontana la data del "contagio zero": le nuove stime, regione per regione

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Pensioni di giugno, il pagamento arriva in anticipo (ma non per tutti)

  • Ritrovano il figlio rapito 32 anni fa: la gioia incontenibile dei genitori

Torna su
Today è in caricamento