Bimba trovata morta in auto, forse vittima di abusi

Svolta nelle indagini sulla bimba trovata senza vita in auto nel campo rom a Scampia

Foto di repertorio

La bambina di 3 anni e mezzo trovata senza vita in un'autovettura nei pressi del campo rom del Rione Scampia a Napoli il 10 luglio scorso sarebbe stata vittima di ripetuti abusi sessuali. É l'ipotesi avanzata dagli inquirenti sulla base dall'esame medico-legale disposto dalla procura.

Gli accertamenti del medico legale avevano evidenziato che la morte della piccola è stata causata da un boccone di mozzarella che aveva ostruito le vie respiratorie. La piccola sarebbe rimasta diverse ore nell'auto.

La madre dichiarò agli inquirenti di aver cercato per ore la figlia prima di scorgerla in auto priva di sensi per poi accompagnarla in ospedale al San Giovanni Bosco, dove ne è stata constatata la morte.

Una zia della bimba, di nazionalità macedone, alla quale era stata affidata in custodia dalla mamma, è stata arrestata con l'accusa di abbandono di minore.

La notizia su NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: estratto il 5+1 da mezzo milione. I numeri di martedì 3 dicembre 2019

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento