Venerdì, 18 Giugno 2021
Venezia

Bimba di 13 mesi morta a Bibione: "Uccisa da un batterio killer"

La bambina, di nazionalità svizzera, era stata soccorsa in arresto cardiaco in una camera d'albergo della città veneta

Non è stato un rigurgito ma un 'batterio killer' ad uccidere la bimba svizzera di 13 mesi morta domenica scorsa a Bibione (Venezia).

Secondo il Gazzettino la svolta è arrivata dai risultati dell'autopsia effettuata a San Donà di Piae sul corpicino della piccola: la bambina, che da circa una settimana soffriva di una forte tosse, è stata colpita da un’infezione che non le ha lasciato scampo. 

IL FATTO - La bambina, di nazionalità svizzera, era stata soccorsa priva di sensi nella camera d'albergo in cui si trovava assieme ai genitori, i quali stavano trascorrendo un periodo di vacanza in una struttura ricettiva di viale Europa.

Quando sono arrivati i soccorritori era già in arresto cardiaco. Nonostante l’intervento dell’elisoccorso, gli sforzi dei medici per salvarle la vita si sono rivelati vani.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 13 mesi morta a Bibione: "Uccisa da un batterio killer"

Today è in caricamento