Venerdì, 23 Aprile 2021

Bimba di tre anni trovata morta in una piscina abbandonata a un chilometro da casa

Della bambina si erano perse le tracce intorno alle 13 di oggi quando era stata vista fuori dalla sua abitazione insieme ai cani di famiglia.

Una bambina di 3 anni è stata trovata morta nell'acqua della piscina di una abitazione da tempo disabitata. Inutili i soccorsi prestati dai carabinieri, i primi a notarla dall'elicottero e giungere sul posto.

La piccola giaceva a pancia in giù, con indosso i vestitini con i quali si era allontanata da casa due ore e mezza prima. Le ricerche erano infatti subito scattate dopo la denuncia della scomparsa avvenuta all'ora di pranzo. Il luogo del ritrovamento del corpicino era ad un chilometro e mezzo in linea d'aria dalla sua casa, nei pressi di Scanzano, a Foligno.

Non è chiaro come sia riuscita a raggiungere da sola, a piedi, quella casa disabitata, né come ci sia entrata. I militari di Perugia, ora impegnati nelle indagini, stanno tentando di ricostruire la dinamica di quanto accaduto da quando è arrivata loro la chiamata che denunciava la scomparsa della piccola. Si ascoltano i genitori, si cercano telecamere di videosorveglianza, difficili da trovare in una zona di bosco, e con il sopralluogo sul posto si cercherà di capire come la piccola si sia intrufolata nella casa con la piscina.

Come ricostruisce PerugiaToday alle ricerche avevano subito preso parte anche i vigili del fuoco e un elicottero si alzato in volo sopra la montagna folignate.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di tre anni trovata morta in una piscina abbandonata a un chilometro da casa

Today è in caricamento