Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Italia

Bimba di 4 anni muore di malaria, il Governo invia gli esperti

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha chiesto una relazione e inviato una task force di esperti per chiarire il caso della bambina di Trento morta di malaria all’ospedale di Brescia

Marco e Francesca, i genitori della piccola Sofia Zago, la bambina morta di malaria a Brescia, in una foto tratta dal profilo facebook della madre

Sofia Zago, 4 anni, è morta mentre era ricoverata all’ospedale Civili di Brescia, trasferita dall’ospedale di Santa Chiara di Trento. Secondo le analisi ad ucciderla è stato il parassita Plasmodium Falciparum, nome scientifico di una malattia che è stata debellata non solo in Italia ma anche in Europa. 

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha chiesto una relazione sull’accaduto all’assessorato alla salute della Provincia autonoma di Trento e “ha inviato un gruppo di esperti per accertare le modalità del contagio, considerato che la bambina non risulterebbe aver effettuato viaggi all’estero in paesi a rischio”. Del gruppo faranno parte anche esperti di malattie infettive e tropicali ed esperti dell’Istituto zooprofilattico.

Bimba di 4 anni muore per la puntura di una zanzara: è il primo caso di malaria da trent'anni

La magistratura ha aperto un’inchiesta per accertare come possa essersi sviluppata una malattia che in Italia si è estinta da decenni e che in Trentino non ha mai dato particolari problemi, visto che la bambina in questi mesi non è stata all’estero.

La Lega: "Migranti portano malattie"

Non sono mancate le reazioni politiche. Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda, ha subito puntato il dito contro i migranti. "Sembra evidente che a portare in Italia malattie che da noi erano state debellate da decenni sono gli immigrati che arrivano dall’Africa. E ci sono stati numerosi casi precedenti.

Grimoldi (Lega Lombarda): "Lorenzin si svegli, migranti diffondono virus debellati da anni"

“Il ministro Lorenzin al posto di gettare nel caos le nostre famiglie e le nostre scuole obbligando i nostri bambini ad una serie di inutili vaccini, perché invece non si occupa di bloccare sul nascere il diffondersi di malattie che da noi erano scomparse come appunto la malaria? Questi forse sarebbero gli unici veri vaccini utili. Lo Stato che fa entrare e accoglie questi immigrati – sostiene Grimoldi – è responsabile non solo della loro condotta e dei reati da loro commessi, come lo stupro di Rimini, ma anche del rischio che possano diffondere malattie. Il Governo si svegli e metta in sicurezza la nostra salute da questi rischi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 4 anni muore di malaria, il Governo invia gli esperti

Today è in caricamento