Sabato, 31 Luglio 2021
Foggia

Tragedia in mare: bimba di 12 anni scompare e viene ritrovata senza vita tra gli scogli

I fatti a Vieste, tra Marina Piccola e l'Isola del Faro. La ragazzina era insieme a due cuginetti, salvati dai soccorritori mentre stavano nuotando in un tratto di mare agitato. Nonostante l'enorme sforzo e i mezzi messi in campo per la bambina non c'è stato nulla da fare

È stata trovata morta la ragazzina di 12 anni scomparsa ieri mattina nel mare di Vieste, sul Gargano che, stando a una ricostruzione, verso le 10:30 si sarebbe tuffata in acqua con due cuginetti di 8 e 11 anni in località Marina Piccola, pare per raggiungere a nuoto il vicino faro. A causa del mare agitato i tre ragazzini hanno avuto difficoltà e sarebbero stati aiutati da un turista a bordo di un gommone: i bambini di 8 e 10 anni sono riusciti a mettersi in salvo, Vieste (Foggia) 5 luglio 2021. ANSA/Franco Cautillo

Tragedia ieri a Vieste, nel Foggiano, dove una dodicenne è scomparsa in mare ed è stata recuperata cinque ore dopo, senza vita, tra gli scogli. La tragedia è avvenuta sul Gargano, nella porzione di mare tra Marina Piccola e l'Isola del Faro. La ricostruzione dell'accaduto è stata effettuata dalla Guardia Costiera garganica, che ha coordinato le ricerche in mare e che hanno visto impegnati vigili del fuoco, carabinieri, polizia locale e volontari della protezione civile.

Vieste, il salvataggio dei due bambini e la ricostruzione della tragedia

L'allarme è scattato alle 10,50 quando un passante ha segnalato alla sala operativa dell'ufficio circondariale marittimo di Vieste, tre bambini a nuoto tra l'Isola del Faro e Marina Piccola nonostante il mare agitato.

Il personale della guardia costiera, dopo aver valutato il basso fondale e la necessità di intervento immediato tramite l'utilizzo di un gommone privato ormeggiato dinanzi agli uffici, senza esitare ha raggiunto il luogo della segnalazione riuscendo a portare in salvo due fratellini, rispettivamente di 11 e 8 anni.

I due bambini, nonostante lo shock, hanno confermato ai soccorritori la presenza di una terza persona, la loro cuginetta di 12 anni. Sono stati quindi affidati alle cure dei sanitari.

Dalla sala operativa è stato disposto un piano di ricerca non solo in mare, ma anche lungo il litorale costiero con pattuglie a terra, che ha coinvolto anche la polizia locale e i carabinieri.

Come spiega FoggiaToday, il tratto di mare in questione, peraltro interessato da un divieto di navigazione e balneazione, presenta solitamente una forte risacca, ma ieri tale condizione è stata resa ancor più pericolosa dall'improvviso alimentarsi di una forte corrente e conseguente mare agitato, che ha reso necessario estendere l'area di ricerca anche verso il litorale più a Sud di Vieste.

Vista la necessità di impiegare anche mezzi aerei, il coordinamento delle operazioni è stato assunto dal Mrcs (Centro di Coordinamento Regionale) della guardia costiera di Bari che ha disposto l'invio sul posto di due elicotteri, rispettivamente un Aw 139 Cp proveniente dalla base aerea di Pescara ed un elicottero specializzato dei vigili del fuoco proveniente da Bari, integrando così il dispositivo terrestre e navale presente sul posto ed impiegato nelle ricerche.

vieste foto di repertorio-2

Il ritrovamento del corpo della bimba tra gli scogli

Purtroppo nel pomeriggio è arrivata la tragica notizia con il corpo esanime della bambina ritrovato sugli scogli di Marina di Vieste ed immediatamente trasportato in banchina. Al suo arrivo il personale del 118, già presente sul posto, ha effettuato tutte le manovre di primo soccorso ma non c'era nulla da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. 

Nonostante l'enorme sforzo profuso, anche da diversi volontari che sono accorsi sul luogo ed hanno messo a disposizione dell'autorità marittima le proprie imbarcazioni ed il proprio contributo, la collaborazione tra le diverse istituzioni e l'impiego di un dispositivo aeronavale completo, le operazioni di salvataggio della bambina hanno avuto esito negativo.

Bimba annegata, il sindaco di Vieste: "Tragedia immane"

Sono in corso le attività d'indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia che ha disposto il trasporto della salma presso l'obitorio per i successivi accertamenti a cura del medico legale. Nel comune del Foggiano c'è incredulità per quanto accaduto. "La Comunità di Vieste è stata trafitta dalla notizia di un tragico annegamento che ha spezzato una giovane vita. Ne siamo tutti profondamente scossi ed addolorati" si legge in un messaggio codiviso sui social dal sindaco Giuseppe Nobiletti. "Per la nostra comunità rappresenta un'immane tragedia" prosegue la nota del sindaco che ha espresso a nome di tutta la cittadinanza "la più profonda vicinanza e cordoglio alla famiglia".

bimba annegata Vieste-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare: bimba di 12 anni scompare e viene ritrovata senza vita tra gli scogli

Today è in caricamento