rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Arezzo

Nasce senza braccio e gambe: i genitori lo abbandonano

I due genitori, entrambi stranieri, non sapevano delle malformazioni quando sono arrivati all'ospedale. Dopo due giorni hanno deciso di lasciarlo in ospedale, dove si sono presi cura di lui

AREZZO - Nessuna complicazione durante il parto, tutto secondo i piani. Ma, purtroppo, il piccolo è nato con delle gravi menomazioni: senza le gambe e senza un braccio. I due genitori, entrambi stranieri, non sapevano delle malformazioni quando sono arrivati all'ospedale e, dopo due giorni dalla nascita, hanno deciso di non riconoscere il loro piccolo. 

Il bimbo era stato affidato all'ospedale dove è nato, il San Donato di Arezzo, ed è stato chiamato Francesco, in onore del Papa. Dal punto di vista fisico il piccolo sta benissimo e, oggi che ha un mese, è stato dato in affidamento a un istituto famiglia in provincia di Arezzo. Ora toccherà al tribunale di Firenze decidere se darlo in adozione ad una famiglia vera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce senza braccio e gambe: i genitori lo abbandonano

Today è in caricamento