Lunedì, 1 Marzo 2021
Milano

Neonato muore in casa della babysitter

La donna ha chiamato il 112. Il piccolo è morto durante il trasporto in ospedale

Tragedia a Milano. Un bimbo di appena 45 giorni è morto per cause ancora in via di accertamento in un appartamento di largo Gelsomini, in zona Lorenteggio. 

A dare l'allarme è stata una donna di 33 anni, la babysitter a cui il neonato era stato affidato dai genitori insieme al fratellino.

La donna ha telefonato al numero di emergenza del 112 nel primo pomeriggio e subito sul posto sono arrivati i sanitari, che hanno effettuato le manovre di rianimazione sul posto e hanno poi portato il neonato all'ospedale Buzzi. Il piccolo però è morto durante il trasporto in ambulanza. 

I carabinieri, che si sono recati nell'appartamento di largo Gelsomini, escludono che ci fossero segni di violenze sul bambino. L'ipotesi è che sia morto per cause naturale, forse un rigurgito. 

La notizia su MilanoToday

Bimbo morto dopo una caduta dalle braccia del papà: 10 medici indagati 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato muore in casa della babysitter

Today è in caricamento