rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Torre del Greco / Napoli

Soffocò e uccise il figlio in spiaggia, le intercettazioni: "Mi sono tolta un peso"

La donna era ossessionata dalla possibilità che il figlio potesse essere affetto da disturbi dello spettro autistico che aveva diagnosticato da sola su un famoso motore di ricerca

Al via il processo ad Adalgisa Gamba, la mamma accusata di aver soffocato e ucciso il figlio di due anni su una spiaggia di Torre del Greco il 2 gennaio scorso. La donna era ossessionata dalla possibilità che il figlio potesse essere affetto da disturbi dello spettro autistico che aveva diagnosticato da sola su un famoso motore di ricerca. Secondo gli inquirenti la 41enne, detenuta in carcere da quasi un anno, avrebbe confessato l?omicidio durante un colloquio con i familiari. La frase choc emersa dalle intercettazioni sarebbe questa: "Mi sono tolta un peso dallo stomaco". La donna, accusata di omicidio premeditato e aggravato dalla circostanza che la vittima fosse un discendente, rischia l'ergastolo. La prima udienza del processo è fissata a inizio febbraio, dinanzi alla prima sezione della Corte d'Assise di Napoli.

Bimbo di due anni annegato, la madre accusata di omicidio volontario

La ricostruzione dell'accusa

Adalgisa Gamba ha scelto di non presenziare all?udienza preliminare. Secondo la pm Andreana Ambrosino la donna era ossessionata dalla possibilità che il figlio potesse essere affetto da disturbi dello spettro autistico che aveva diagnosticato da sola su Google. Dalle 4 del mattino e fino alle 16:30 del giorno del delitto avrebbe più volte cercato su internet la parola chiave "uccidere un bambino". Aveva cercato anche quanti anni di carcere avrebbe rischiato se avesse commesso l?omicidio. Secondo l'accusa Adalgisa avrebbe soffocato il figlio con un indumento e poi avrebbe inscenato un accidentale annegamento del piccolo in mare. L?esame autoptico ha stabilito che il piccolo Francesco sarebbe morto per "soffocamento attraverso l'occlusione di naso e bocca" e non per annegamento. Secondo il pm la donna avrebbe agito con premeditazione, era "lucida e consapevole".

Continua a leggere su Today.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soffocò e uccise il figlio in spiaggia, le intercettazioni: "Mi sono tolta un peso"

Today è in caricamento