rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Italia

Yara, davanti alla Cassazione striscione pro Bossetti: "È innocente"

Massimo Bossetti in vista della decisione della Cassazione ha rinnovato, tramite i suoli legali, la richiesta di fare la perizia sul suo dna: "Non sono l'assasssino di Yara Gambirasio"

"È innocente al 100 per cento". Ha detto così il signor Pietro Pagnoncelli che insieme con un suo amico ha srotolato un piccolo striscione per chiedere giustizia per Massimo Bossetti davanti alla Cassazione dove i giudici della Suprema Corte sono riuniti per decidere la sentenza per il muratore di Mapello accusato della morte di Yara Gambirasio.

Dopo due decisioni, in primo grado e in appello, la Corte si deve confrontare con due giudizi di colpevolezza e di condanna all'ergastolo per Massimo Bossetti attualmente detenuto nel carcere di Bergamo.

"Prima non lo conoscevo e secondo me il processo ha provato che Bossetti è innocente", ha continuato Pagnoncelli che sulla sua pagina Facebook ha raccolto adesioni per questo suo impegno.

Bossetti, la sentenza della Cassazione

La sentenza della Cassazione sulla morte di Yara Gambirasio è attesa in serata.

Massimo Bossetti in vista della decisione della Cassazione ha rinnovato, tramite i suoli legali, la richiesta di fare la perizia sul suo dna: "Non sono l'assasssino di Yara Gambirasio"

Yara Gambirasio e il processo a Bossetti: cronistoria di un delitto

La "super perizia", finora sempre negata, sarebbe necessaria - secondo i legali - per chiarire ogni dubbio sul profilo genetico (classificato inizialmente come "Ignoto 1") rintracciato sugli indumenti della 13enne e attribuito al muratore di Mapello dopo anni di indagini e oltre 25 mila campioni genetici estrapolati tra gli abitanti della zona. 

Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate di Sopra, era scomparsa il 26 novembre 2010 ed è stat trovata senza vita tre mesi dopo in un prato di Chignolo d'Isola.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yara, davanti alla Cassazione striscione pro Bossetti: "È innocente"

Today è in caricamento