Domenica, 16 Maggio 2021

Crolla il tetto e precipita per 10 metri: morto l'imprenditore Dario Nolli

La caduta lunedì pomeriggio: ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia, il 67enne si è spento nella mattinata di mercoledì

Foto di repertorio

Non ce l'ha fatta Dario Nolli, l'imprenditore di Carpenedolo (Brescia) precipitato lunedì pomeriggio dal tetto del capannone della sua azienda. Ricoverato in ospedale in condizioni disperate, l'uomo - 67 anni - si è spento nella mattinata di mercoledì.

La drammatica caduta era avvenuta attorno alle 15 all'interno del capannone di via Achille Pozzi: a quanto pare Nolli, appena rientrato dalla ferie, era sul tetto dell'azienda di famiglia per verificare i danni causati dalle ultime ondate del maltempo. E non si esclude che proprio i nubifragi e le violente raffiche di vento delle scorse settimane abbiano danneggiato la copertura, che è crollata sotto il peso dell'imprenditore, facendolo precipitare nel vuoto. 

Sono stati i suoi dipendenti i primi ad accorgersi del disastro: Nolli era a terra, privo di sensi. Rianimato dal personale dell'automedica di Montichiari, e dai sanitari, con l'utilizzo del defibrillatore, era poi stato trasferito d'urgenza al Civile: aveva riportato gravissimi traumi al capo e a nulla sono valsi gli sforzi dei medici del reparto di Rianimazione del Civile dove era ricoverato.

Come da prassi, in fabbrica sono arrivati anche i carabinieri, per i rilievi, e i tecnici del lavoro di Ats. I primi accertamenti avrebbero confermato il danneggiamento del tetto e della copertura a causa del maltempo: circostanza purtroppo comune a Carpenedolo e in tutta la Bassa.

La tragica notizia ha fatto rapidamente il giro del paese, La Nolli Srl è una piccola azienda - produce ponteggi e prefabbricati - conosciuta in tutta la provincia, e oltre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla il tetto e precipita per 10 metri: morto l'imprenditore Dario Nolli

Today è in caricamento