Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Brescia

Brescia, sparatoria in pieno giorno: uccisi moglie e marito davanti al loro locale

Erano i titolari di una pizzeria nota nella zona. La donna è morta sul colpo, Francesco Serramondi in ospedale. L'ipotesi è quella di un regolamento di conti

BRESCIA - È successo tutto in pieno giorno, davanti al loro locale, la pizzeria "Da Frank" in via Val Saviore. Una vera e propria sparatoria in cui hanno perso la vita Francesco Serramondi e sua moglie, uccisi dai colpi di pistola. Gli aggressori avrebbero sparato da un motorino, facendo poi perdere le loro tracce. L'ipotesi è quella di un regolamento di conti ma gli inquirenti stanno ancora ascoltando alcuni testimoni. 

IL PRECENDENTE - Un dipendente della pizzeria, un uomo di 43enne di origine albanese, aveva già subito un agguato: era stato colpito da spari un mese fa in piena notte. Anche in quel caso erano partiti i proiettili e poi gli aggressori si erano dati alla fuga, questa volta a bordo di un'auto. L'uomo aveva riportato ferite al petto e al braccio ma non era in pericolo di vita.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU BRESCIATODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, sparatoria in pieno giorno: uccisi moglie e marito davanti al loro locale

Today è in caricamento