rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Busta con proiettile a Salvini: "Più di cento minacce da quando sono ministro"

Plico anonimo indirizzato al ministro dell’Interno intercettato al centro meccanografico di Poste Italiane di Sesto Fiorentino: all'interno un proiettile calibro 22 avvolto in carta stagnola

Un plico anonimo indirizzato al ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato intercettato mercoledì al centro meccanografico di Poste Italiane di Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze. Sul posto è intervenuta una squadra di artificieri dell’Arma dei carabinieri che ha ispezionato la missiva, al cui interno era presente un proiettile calibro 22 avvolto in carta stagnola.

Sulla busta l'indirizzo composto con ritagli di giornale dove si legge: "Ministro duce, Matteo Salvini, Camera, Roma". Sono in corso le indagini della polizia. 

Busta con proiettile a Salvini: le parole del ministro dell'Interno

"Oltre 100 minacce di violenza e di morte contro di me da quando sono ministro - ha commentato il vicepremier con un post su Facebook -. Evidentemente le parole di odio di certa sinistra convincono certe menti malate ma sicuramente non mi fanno paura. Anzi, mi danno ancora più forza e voglia di combattere criminali di ogni genere".


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busta con proiettile a Salvini: "Più di cento minacce da quando sono ministro"

Today è in caricamento