rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Caccia fuori controllo

Fanno strage di uccelli e si vantano sui social: cacciatori se la cavano con 500 euro di multa

Hanno ucciso 180 tordi: non una battuta di caccia ma una vera e propria carneficina. Il video dei volatili accatastati sul cofano ha fatto scattare la denuncia

Non si è trattato di una battuta di caccia ma di una vera e propria carneficina quella avvenuta lo scorso 13 ottobre per mano di due cacciatori residenti a Terni, che hanno abbattuto quasi 200 tordi bottacci per poi pubblicare il video della strage sui social media.

Il filmato dei 180 volatili accatastati sul cofano di un’autovettura ha però suscitato indignazione tra gli altri cacciatori, che hanno deciso di denunciare l'accaduto condividendo il video sui principali social network.

tordi caccia terni-2

La stazione dei carabinieri forestali di Terni è così intervenuta, sanzionando i due cacciatori con una multa da 500 euro per l’abbattimento di fauna selvatica oltre il limite previsto dal calendario venatorio. Al vaglio del Questore un eventuale provvedimento discrezionale, come la sospensione della licenza di caccia e del porto d’armi per abuso del titolo di polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno strage di uccelli e si vantano sui social: cacciatori se la cavano con 500 euro di multa

Today è in caricamento