rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
il giallo

Cade da un terrazzo di Roma e muore: la strana morte del barese Francesco Vitale

Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti che non escludono gli ambienti dello spaccio. Una pista porterebbe a un sequestro, oppure un rapimento per un debito

È giallo sulla morte di Francesco Vitale, il 45enne di Bari deceduto dopo essere caduto da un palazzo popolare della Magliana, a Roma. L'uomo, un noto pr delle discoteche anche all’estero, è morto la mattina del 22 febbraio, dopo un volo di 15 metri. Le indagini sono concentrate tra Bari e Roma, dove il cadavere è stato trovato nel cortile interno di un palazzo di via Pescaglia 40, nel quartiere della Magliana. A dare l'allarme un passante che ha trovato la vittima in strada. 

Sono tanti i punti da chiarire della vicenda. Come riporta Romatoday, è mistero sul perché il 45enne, conosciuto anche come 'Ciccio', si trovasse nel quartiere romano. Vitale non era di Roma, e in quella zona nessuno lo conosceva. L'uomo non aveva con sé portafogli, documenti e cellulare. I carabinieri hanno avviato indagini e sono risaliti alla sua identità attraverso le impronte digitali in quanto il 45enne aveva qualche precedente penale. 

L'ipotesi che si sia trattato di un suicidio non convince. Qualcuno lo ha spinto al termine di una lite o, ancora, stava scappando? Da chi, in caso, e per quale motivo?  Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti che non escludono gli ambienti dello spaccio. Forse Vitale ha discusso con qualcuno e nel parapiglia è volato giù. Una pista porterebbe a un sequestro, oppure un rapimento per un debito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade da un terrazzo di Roma e muore: la strana morte del barese Francesco Vitale

Today è in caricamento