Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Investito dal treno, giovane calciatore del Milan si sveglia dal coma

Buone notizie per Isaac Akuetteh, 15 anni, travolto mentre andava in bicicletta a poca distanza dal passaggio a livello di Caslino al Piano, nell’erbese

MILANO - Si è svegliato dal coma ed è cosciente Isaac Akuetteh, il 15enne attaccante del settore giovanile del Milan che lottava per la vita dopo un brutto incidente.

Il giovane era stato urtato da un treno ed era stato dichiarato «in prognosi riservata nel reparto di rianimazione, in condizioni stazionarie» dall’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, in provincia di Como. «Per i suoi famigliari il risveglio del giovane rossonero è una notizia che alimenta tante speranze», fa sapere il Milan, «la settimana non poteva cominciare con una notizia migliore».

akuetteh2-2

Isaac, originario del Ghana, vive con la famiglia a Lomazzo. Promessa del calcio, è cresciuto nelle giovanili del Milan, dove gioca tuttora come attaccante. Da pochi giorni era arrivato in prestito al Varese Calcio. Domenica 31 agosto era uscito da casa in bicicletta, da solo. Pedalava lungo la massicciata della ferrovia, accanto ai binari, a poca distanza dal passaggio a livello di Caslino al Piano, nell’Erbese, in provincia di Como.

Probabilmente proprio a causa delle cuffiette per ascoltare musica, non si è accorto che alle sue spalle stava arrivando un treno. Il macchinista del convoglio non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. Colpito dal treno, il ragazzino è stato sbalzato dalla sella ed è volato per alcuni metri, riportando ferite e traumi gravissimi. Trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna, era stato ricoverato in rianimazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito dal treno, giovane calciatore del Milan si sveglia dal coma

Today è in caricamento