Sabato, 19 Giugno 2021
Gesto d'amore

Donerà gli organi Camilla Canepa, la 18enne morta per trombosi dopo il vaccino AstraZeneca

La ragazza di Sestri Levante era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell'open day per gli over 18. Dopo il ricovero è morta al S.Martino di Genova per una trombosi al seno cavernoso

Camilla Canepa - foto Ansa.

Dopo aver lottato fino all’ultimo contro una trombosi, ecco l’ultimo gesto d’amore di Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante morta in ospedale a Genova dopo una trombosi al seno cavernoso con emorragia cerebrale e che si era vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio in un open day per gli “over 18”. I genitori della ragazza hanno dato l’ok per l’espianto degli organi e così adesso Camilla, che aveva subito due operazioni chirurgiche, una per rimuovere il trombo e una per ridurre la pressione sanguigna, aiuterà a vivere cinque persone, che potranno beneficiare dei suoi organi.

Lo ha confermato anche Policlinico San Martino di Genova, che comunica “che è terminato il periodo di osservazione, relativo alla paziente di 18 anni ricoverata presso la Rianimazione - si legge in una nota -. La Direzione e tutto il personale del Policlinico si stringono attorno ai familiari, che abbiamo potuto apprezzare in questi tristi giorni per l'umanità e la disponibilità palesate nei confronti dei nostri professionisti". Addolorato anche il sindaco della cittadina Valentina Ghio, che su Facebook scrive: “L'amministrazione comunale e tutta la città si stringono intorno alla famiglia della ragazza scomparsa oggi. In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla. Abbiamo deciso di annullare tutti gli appuntamenti del Festival Andersen previsti per oggi. Riposa in pace Camilla", ha concluso la sindaca.

"Grande dolore per la scomparsa di Camilla, la 18enne morta all'ospedale San Martino di Genova per trombosi. Tutta la Liguria si stringe intorno alla famiglia e agli amici della ragazza, alla città di Sestri Levante dove viveva e ai suoi genitori che con grande generosità hanno acconsentito alla donazione degli organi, che salveranno altre 5 vite". Lo scrive su Fb il presidente della Liguria Giovani Toti. Toti e tutta la giunta regionale esprimono "profondo cordoglio e sentite condoglianze vanno ai suoi cari".

Camilla era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell'open day per gli over 18. Il 3 giugno i primi sintomi: cefalea e fotofobia ma dopo essersi recata in pronto soccorso tac cerebrale ed esame neurologico erano risultati entrambi negativi. Due giorni dopo le dimissioni la comparsa di deficit motori a una parte del corpo: la tac questa volta evidenzia l'emorragia. Poi il calvario fino al decesso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donerà gli organi Camilla Canepa, la 18enne morta per trombosi dopo il vaccino AstraZeneca

Today è in caricamento