Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Roma

Carabiniere aggredito a Roma, il ministro Trenta posta il video: “Balordi, pagheranno”

Il ministro ha telefonato all'agente aggredito nel quartiere di Trastevere, a Roma, dopo aver difeso un tifoso tedesco da un gruppo di ragazzi incappucciati

Un frame del video

Un carabiniere aggredito da una ventina di ragazzi che gli scagliano contro una bottiglia e addirittura un cassonetto. Il video diventato virale sui social network negli ultimi giorni mostra quando successo a via San Cosimato, nel quartiere di Trastevere, a Roma, dopo la partita di Europa League tra Lazio ed Eintracht di Francoforte.

L'agente, dopo aver disperso il branco che si stava accanendo su un tifoso tedesco, è diventato bersaglio di un lancio di oggetti, tra cui una bottiglia, che lo ha ferito lievemente, e un cassonetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ministro Trenta: “I balordi pagheranno”

"I balordi che lo hanno aggredito, pagheranno. Vi assicuro che pagheranno!". Così il ministro della Difesa Elisabetta Trenta, appena rientrata a Roma dall'Afghanistan, dopo aver visto il video sull'aggressione al carabiniere dopo la partita di calcio Lazio-Eintracht Fránkfurt a Roma. Trenta ha telefonato al militare esprimendogli "vicinanza" e lo ha invitato al Ministero della Difesa.

"Sono rientrata a Roma dall'Afghanistan e ho appena visto questo video: un nostro Carabiniere aggredito in pieno centro, a Roma, da un gruppo di uomini incappucciati che gli lanciano contro una bottiglia colpendolo alla testa".

"Il carabiniere era intervenuto per individuare i responsabili di un pestaggio, ma il branco, tutti armati di spranghe e bastoni, ha reagito violentemente. Il militare ha dunque estratto l'arma, per tenerli a debita distanza salvaguardando, in questo modo, la propria incolumità -continua Trenta-. L'ho appena sentito per telefono, gli ho espresso la mia vicinanza e quella di tutto il governo, a lui e a l'Arma dei Carabinieri. L'ho ringraziato per la lucidità mostrata durante l'intervento e l'ho invitato al Ministero della Difesa per dirgli personalmente grazie, a nome del Paese". "Quanto ai balordi che lo hanno aggredito, pagheranno. Vi assicuro che pagheranno!", conclude il ministro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere aggredito a Roma, il ministro Trenta posta il video: “Balordi, pagheranno”

Today è in caricamento