Sabato, 16 Ottobre 2021
Aggressioni / Pisa

Carabinieri aggrediti dai venditori abusivi, militare colpito al volto | Video

E' successo a Pisa. Setto nasale rotto e 30 giorni di prognosi per il carabiniere ferito. Il sindacato FSP: "Violenza inaudita"

A Pisa una pattuglia dei carabinieri è stata presa di mira da un gruppo di venditori abusivi. I militari - riferisce PisaToday - stavano effettuando un servizio di controllo contro la vendita di merce abusiva in via Cammeo quando è iniziato il caos. Sono volati alcuni oggetti, oltre alle grida degli abusivi che si sono ribellati all'azione dei militari dell'Arma.

Come si vede dal video che circola in rete un Carabiniere è stato anche avvicinato da un ambulante che lo ha colpito al volto, poi l'auto dei militari è ripartita a sirene spiegate.

Il militare colpito, che fa parte del CIO di Firenze, ha riportato la frattura del setto nasale e un trauma cranico con una prognosi di 30 giorni.

Pisa, il video dell'aggressione ai carabinieri

carabinieri aggrediti 1-2

"Violenza inaudita"

"A Pisa ieri - commenta Lorenzo Cardogna, segretario provinciale del Sindacato FSP Polizia di Stato già UGL Polizia di Stato - si è consumata l'ennesima violenza nei confronti delle forze dell’ordine con un Carabiniere gravemente ferito, al quale esprimiamo tutta la nostra solidarietà e auguri di pronta guarigione. Decine e decine di persone di colore che hanno accerchiato due auto dei Carabinieri e aggredito i militari con una violenza inaudita, con la zona del Duomo di Pisa a fare da palcoscenico a una gazzarra di strada più da periferia degradata che da zona monumentale di una città con milioni di turisti".

Il sindaco: "Le regole devono valere per tutti"

Solidarietà al Carabiniere ferito è stata espressa anche dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi

"Non è la prima volta che accade ma deve essere l’ultima", le parole di Filippeschi. "Le forze dell’ordine e la Polizia Municipale sono impegnate ogni giorno perché le regole siano rispettate. Sono in cantiere nuovi provvedimenti per quell'area, su indicazione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza".

"È assolutamente inaccettabile che coloro che con fermezza ed equilibrio danno prova di gestire situazioni difficili siano aggrediti - afferma - ho dato la solidarietà più sentita della città al Comandante Provinciale dei Carabinieri e gli ho detto che siamo vicini al militare che è stato colpito mentre faceva il suo dovere. L’abusivismo commerciale non è un fenomeno spontaneo. Lo dimostrano i tanti sequestri fatti nell'ultimo anno dalla Polizia Municipale. L’organizzazione che lo gestisce deve essere contrastata, si devono perseguire anche i fornitori della merce contraffatta, e le regole devono valere per tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri aggrediti dai venditori abusivi, militare colpito al volto | Video

Today è in caricamento