Sabato, 18 Settembre 2021
Macabra scoperta / Pisa

Orrore durante la passeggiata: ragazzina trova un cadavere carbonizzato

La macabra scoperta è stata fatta nelle campagne di San Giuliano Terme. La Procura di Pisa indaga per omicidio

Foto di repertorio Ansa

Il cadavere carbonizzato di un uomo è stato ritrovato nella serata di ieri, domenica 25 luglio, nella campagna di San Giuliano Terme, alle porte di Pisa. Erano nascosti dietro una folta siepe, in mezzo ai campi di girasole. A dare l'allarme una ragazza minorenne che abita nella zona: stava facendo una passeggiata quando all'improvviso ha fatto la macabra scoperta. 

Immediatamente sono stati avvisati i carabinieri. L'area è stata circoscritta ed è iniziato il lavoro degli investigatori per cercare di dare un volto e un nome a quei poveri resti. Il fuoco ha distrutto il 96% dei tessuti e non sarà facile risalire all'identità della vittima, sulla cui fine, al momento si possono solo affacciare delle ipotesi. Si tratterebbe di un uomo, sui 45 anni, capelli ricci, probabilmente di colore, e chi lo ha ridotto in quello stato aveva fretta di sbarazzarsi di lui. La Procura di Pisa indaga per omicidio.

Intorno al corpo sarebbero stati trovati più punti di innesco del fuoco, almeno tre: forse è stato necessario appiccare più volte le fiamme per assicurarsi di eliminare ogni traccia o forse la vittima ha provato un estremo tentativo di difesa prima di crollare. A questo punto solo l'autopsia potrà aiutare a far luce sui dettagli ancora sfuocati di questa tragedia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore durante la passeggiata: ragazzina trova un cadavere carbonizzato

Today è in caricamento