Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Pisa

Cartuccia da sparo in una lettera al sindaco: "Non mi farò intimidire"

La missiva anonima è stata consegnata in comune, a Cascina, la mattina di lunedì. A denunciare il caso è la stessa Susanna Ceccardi su Facebook

Il sindaco di Cascina. Sotto, la foto pubblicata da Susanna Ceccardi

Minaccia in piena regola al primo cittadino di Cascina, in provincia di Pisa. E' lo stesso sindaco Susanna Ceccardi a denunciare il caso su Facebook in un post scritto poco dopo le 20 di lunedì 20 novembre, come riporta PisaToday.

"Questa mattina - scrive il primo cittadino - è stata recapitata in Comune una busta chiusa a me indirizzata con una cartuccia rossa calibro 28 ed il seguente messaggio: 'Con il tuo razzismo non andrai lontano. Per il momento accetta questo pensiero che ti mandiamo con sincerità. Ripuliremo Cascina dalle merde come te'. Io non sono mai stata e non sarò mai una razzista. La mia politica a favore dei nostri cittadini prosegue come e più di prima e non mi farò intimidire da nessun messaggio mafioso né dai mafiosi che l'hanno scritto. #CORAGGIOCASCINA".

La cartuccia da caccia è stata portata ai Carabinieri di Cascina, seguiranno gli accertamenti di rito per risalire agli autori del gesto, al momento anonimi.

Il sindaco di Cascina aveva già subito minacce in passato. “Io quasi quasi provo a violentarla, tanto ho gli occhiali”: con questa terribile frase un utente Facebook aveva minacciato pubblicamente Susanna Ceccardi, sindaco leghista di Cascina, in provincia di Pisa. Parole forti e minacciose che non erano passare inosservate. L'autore del post si era poi presentato in municipio dalla Ceccardi per chiedere scusa. 

cartuccia sindaco cascina-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartuccia da sparo in una lettera al sindaco: "Non mi farò intimidire"

Today è in caricamento