Domenica, 28 Febbraio 2021
Caserta

Caserta, centro sociale denuncia: "Spari contro migranti al grido: Salvini, Salvini"

Un giovane maliano sarebbe rimasto ferito da un colpo di pistola ad aria compressa. Intanto Speranza (Leu) ha fatto sapere di voler denunciare il ministro dell'Interno per istigazione all'odio razziale

Colpi di pistola ad aria compressa esplosi contro due giovani originari del Mali al grido "Salvini, Salvini". E' quanto denunciano gli attivisti del centro sociale Ex Canapificio di Caserta. L'episodio, secondo quanto riferiscono gli attivisti in una nota, è avvenuto la sera dell'11 giugno scorso a Caserta, tra viale Lincoln e via Salvatore Commaia.

I due giovani, Daby e Sekou, beneficiari del progetto Sprar del Comune di Caserta gestito dal centro sociale Ex Canapificio, dalla Comunità Rut delle Suore Orsoline e dalla Caritas, sono stati avvicinati da un'auto di colore nero a bordo della quale viaggiavano 3 giovani italiani. Questo, "brandendo una pistola ad aria compressa al grido 'Salvini, Salvini!' - si legge nella nota - sparavano due colpi di pistola a distanza ravvicinata, dei quali uno colpiva al torace Daby, ferendolo (due giorni di prognosi) e un altro, sparato all'indirizzo del Sekou, andava a vuoto”.

Secondo l’agenzia Dire, l’episodio sarebbe stato denunciato anche dalla Caritas diocesana di Caserta, dal comitato Città Viva e dal progetto Sprar di Caserta.

Accompagnati da un'operatrice legale e dall'avvocato difensore Francesco Pugliatti, i due hanno sporto formale denuncia-querela nei confronti di persona/e da identificare per l'aggressione. E' stata inoltre richiesto il sequestro di una telecamera nella zona.

"Hanno sparato da una macchina in corsa - spiega uno dei rifugiati a CasertaNews - Al terzo sparo hanno gridato 'Salvini, Salvini, Salvini'. Con il nuovo governo tutto è cambiato. È evidente la tensione e il razzismo che vivo sulla mia pelle"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Speranza denuncia Salvini: "Istiga all’odio razziale"

Intanto il deputato di Seu Roberto Speranza ha fatto sapere di voler denunciare il ministro dell’Interno per istigazione all’odio razziale: "Salvini insiste anche oggi col censimento dei Rom. Per me non bastano più le parole. Per questo ho deciso di denunciarlo per istigazione all'odio razziale ai sensi della legge Mancino 654/75. Ora basta" ha scritto Speranza su Facebook.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caserta, centro sociale denuncia: "Spari contro migranti al grido: Salvini, Salvini"

Today è in caricamento