rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Belluno

Ipnotizzano la cassiera e si fanno consegnare l'incasso: "Così hanno colpito davanti a tutti"

Una coppia di ladri ipnotizzatori è entrata in azione in un negozio di bricolage del Bellunese, mettendo a segno un colpo da 1.500 euro: non sarebbe un colpo isolato

Come in un film. I malviventi avrebbero utilizzato "un'arma" insolita, l'ipnosi. Una coppia di ladri è entrata in azione in un negozio di bricolage del Bellunese, mettendo a segno un colpo da 1.500 euro. Si sono fatti consegnare l'incasso del giorno dalla malcapitata cassiera. I fatti risalgono a una decina di giorni or sono. I carabinieri indagano per rapina aggravata e hanno aperto un fascicolo anche per capire se possano esserci stati altri colpi simili, magari non denunciati. E' il Corriere delle Alpi a raccontare una vicenda che ha del surreale. 

Belluno, cliente ipnotizza cassiera e si fa consegnare l'incasso

Come sono andate davvero le cose? In base a una prima ricostruzione, la coppia di malviventi è entrata nel punto vendita come clienti qualsiasi: un giretto tra le corsie, poi i due si sono concentrati sull’addetta alle casse. La donna a questo punto avrebbe cominciato a parlarle in inglese della sua passione per il collezionismo di banconote da 50 euro di un determinato numero di serie, mentre l’uomo ha cercato di provocare confusione, andando avanti e indietro tra gli scaffali e il registratore di cassa, con alcuni oggetti di scarso valore, sui quali chiedeva informazioni, a proposito di caratteristiche e prezzi.

Ladri con l'ipnosi: non sarebbe un caso isolato

Poi all'improvviso la cliente ha fissato a lungo la cassiera, mandandola in tilt e riuscendo a farsi consegnare una parte dell'incasso della giornata. Un cliente, che era in coda alla cassa, quando l'ha vista consegnare tutti i soldi è rimasto basito. E' stato proprio lui a denunciare tutto: la dipendente ci ha messo un po' a rendersi conto di quello che aveva appena fatto. Le indagini sono in corso, non è chiaro se le immagini delle telecamere di sorveglianza del punto vendita abbiano fornito qualche informazione utile. La stampa locale scrive che la coppia di ladri grazie all’ipnosi potrebbe aver colpito in altre zone del Veneto ma anche in centro Italia. Insomma, non sarebbe un caso isolato.

Usavano l'ipnosi per rapinare gli anziani: sgominata banda

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipnotizzano la cassiera e si fanno consegnare l'incasso: "Così hanno colpito davanti a tutti"

Today è in caricamento