Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Vicenza

Cella troppo piccola, sconto di pena di 57 giorni: ha ucciso fidanzata e suocera

Le misure, secondo i giudici, non rispettavano gli standard dellʼUnione Europea

Sconto di pena di 57 giorni per un vicentino detenuto nel carcere di Prato. Il motivo? Le celle in cui in cui era stato collocato in precedenza, a Vicenza e a Rovigo, erano troppo piccole e non rispettavano gli standard dell'Unione Europea. I giudici del tribunale di sorveglianza di Firenze gli hanno anche riconosciuto un risarcimento pari a 24 euro.

L’uomo, 40enne originario di Bassano, era stato condannato per l’uccisione nel 2000 della fidanzata e della suocera ad Albettone (in provincia di Vicenza) e per il rapimento di una bimba di due mesi, prima di consegnarsi ai carabinieri. Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, si era visto comminare una pena di vent’anni di reclusione a cui se ne erano aggiunti altri otto per rapina, furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Non soddisfatto da quanto stabilito dai giudici di Firenze, il 40enne ha presentato ricorso in Cassazione che, ritenendolo un reclamo, l’ha trasmesso nuovamente nel capoluogo toscano dove dovrà essere discusso.

Carceri, gli spazi minimi fissati dal Consiglio d'Europa

Sei metri quadrati, a cui va aggiunto lo spazio per i servizi sanitari: queste le dimensioni minime che deve avere una cella occupata da un solo detenuto secondo lo standard fissato dal Comitato per la prevenzione della tortura (Cpt) del Consiglio d'Europa. Ogni detenuto deve comunque avere a disposizione come minimo quattro metri quadri - sanitari esclusi - anche se occupa una cella con altri detenuti. La definizione degli standard degli "spazi vitali" per detenuto nelle prigioni è stata fissata dal Cpt dopo che il Consiglio d'Europa e la Corte europea dei diritti umani sono ripetutamente intervenuti nei confronti di molti Paesi, tra cui anche l'Italia, in cui è stato evidenziato il fenomeno del sovraffollamento delle carceri. Il tema degli spazi minimi è sostanzialmente legato al rispetto degli obblighi che ciascun Paese aderente al Consiglio ha nel rispettare la dignità delle persone detenute.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cella troppo piccola, sconto di pena di 57 giorni: ha ucciso fidanzata e suocera

Today è in caricamento