rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Italia

Cesare Battisti, l'ergastolo è stato confermato

La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto dalla Difesa del terrorista contro l'ordinanza con cui, il 17 maggio 2019, la Corte di assise di appello di Milano aveva negato la commutazione della pena dell'ergastolo in quella di trent'anni di reclusione

Viene confermato l'ergastolo per l'ex Pac Cesare Battisti. La prima sezione penale della Corte di Cassazione, infatti, dopo l'udienza in camera di consiglio, ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto dalla Difesa del terrorista contro l'ordinanza con cui, il 17 maggio 2019, la Corte di assise di appello di Milano aveva negato la commutazione della pena dell'ergastolo in quella di trent'anni di reclusione.

Cesare Battisti, inammissibile il ricorso della difesa

"Le questioni sollevate con il ricorso - si legge in una nota della Suprema Corte - concernevano la persistente efficacia dell'accordo di commutazione della pena stipulato tra le Autorità italiane e brasiliane, in vista dell'estradizione dal Brasile, poi non avvenuta, nonché la legittimità della procedura culminata nell'espulsione del condannato dalla Bolivia. La Corte di Cassazione ha ritenuto corretta la decisione del Corte di assise di appello".

Visti e considerati gli anni già scontati in carcere in passato, Cesare Battisti potrà accedere ai benefici penitenziari (permessi premio, ad esempio) tra meno di quattro anni. Spetterà alla magistratura di sorveglianza valutare se e quando Cesare Battisti potrà godere dei benefici.

Chi è Cesare Battisti, catturato a gennaio 2019

Cesare Battisti, nato nel 1954 a Cisterna di Latina, è stato condannato a due ergastoli in Italia in contumacia – era evaso dal carcere nel 1981 dopo la condanna a 12 anni in primo grado - per quattro omicidi avvenuti alla fine degli anni Settanta: due compiuti materialmente e due in concorso con altri. 

Arrestato la prima volta a 18 anni a Frascati dopo una rapina, era poi stato arrestato per un sequestro di persona e poi per l'aggressione a un sottoufficiale dell'esercito. Nel carcere di Udine conobbe Arrigo Cavallina ed entrò a far parte dei Proletari armati per il comunismo, un gruppo eversivo responsabile di rapine a banche e supermercati e anche di alcuni omicidi.

Cesare Battisti è stato catturato a gennaio 2019 Santa Cruz, una città al centro della Bolivia. L'ex terrorista aveva fatto perdere le sue tracce lo scorso dicembre dopo che era stato spiccato nei suoi confronti un ordine di cattura.

battisti carcere oristano infografica ansa-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesare Battisti, l'ergastolo è stato confermato

Today è in caricamento