Mercoledì, 23 Giugno 2021
BANGLADESH

Bangladesh, ucciso cooperante italiano a Dacca

La Farnesina ha confermato il decesso di Cesare Tavella, 50 anni. L'uomo sarebbe morto in ospedale dopo essere stato raggiunto da una serie di colpi di arma da fuoco mentre faceva jogging per le strade della capitale Dacca

Cesare Tavella, cooperante italiano di 50 anni, è stato ucciso a Dacca, capitale del Bangladesh. La notizia arriva dai media e dalle autorità locali ed è stata confermata dalla Farnesina. L'uomo è stato raggiunto da una serie di colpi di arma da fuoco mentre faceva jogging nella via delle ambasciate. A sparare sarebbero stati due uomini, poi fuggiti in moto. Il decesso è avvenuto nell'ospedale dove è stato ricoverato. 

Tavella lavorava per la "Icco Cooperation" ed era impegnato nel settore dell'agricoltura locale e dell'alimentazione attraverso il progetto "Proofs" (Profitable Opportunities for Food Security). Il cooperante italiano aveva iniziato a lavorare nell'ambito dello sviluppo nel 1993, in diverse ong internazionalil soprattutto in Asia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bangladesh, ucciso cooperante italiano a Dacca

Today è in caricamento