rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Hotel travolto da una valanga: chi sono i dispersi del Rigopiano

Nell'albergo del pescarese alle pendici del Gran Sasso, tra gli altri, una famiglia di Osimo, una coppia del chietino e un ternano di 33 anni

Nell'hotel Rigopiano travolto ieri da una valanga, nella zona di Farindola alle pendici del Gran Sasso, c'erano circa trenta persone - tra cui anche alcuni bambini - e si teme per il loro destino. I soccorritori sono al lavoro, dicono che l'edificio è stato "spazzato via": quasi tutta la struttura è crollata e le unità cinofile non rilevano nessun segnale.

LA DIRETTA DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO

Le speranze di trovare superstiti nell'hotel di Rigopiano, tuttavia, ci sono: "Queste sono valanghe particolari perché avendo investito un edificio possono crearsi delle sacche d'aria anche corpose. Abbiamo suddiviso la zona di intervento in micro aree e tutte queste micro aree vengono analizzate, censite, sondate dalle squadre dei nostri tecnici del soccorso alpino". Lo ha detto Walter Milan, referente ufficio stampa del Soccorso alpino e speleologico, dal luogo della tragedia.

Gran Sasso, l'hotel distrutto dalla valanga (Ansa)

Tra le persone rimaste sepolte sotto la slavina, secondo quanto riporta l'Ansa, c'è anche un ternano di 33 anni, Alessandro Riccetti.

Di Marco Vagnarelli e Paola Tomassini - questi i nomi dei due giovani di Castignano dispersi all'hotel, nella foto sopra - i familiari non hanno notizie da ieri pomeriggio.

Anche una coppia di Castel Frentano (Chieti) risulterebbe dispersa nel crollo dell'hotel Rigopiano (Pescara). Si tratta di Luciano Caporale, 54 anni, e la moglie, Silvana Angelucci, 46 anni, entrambi di professione parrucchieri (nella foto sotto). 

Luciano Caporale e Silvana Angelucci-2

LA FAMIGLIA DI OSIMO - C'è anche un famiglia di tre persone di Osimo tra i dispersi dell'Hotel Rigopiano ritrovati in vita: la madre è una commerciante, il marito un poliziotto, con il loro bimbo di 7 anni. Qui sotto, Marina Serraicco con il marito Domenico Di Michelangelo e il figlio in una foto tratta dal profilo Facebook della donna.

famiglia osimo-2

Come riporta l'Ansa, tra i dispersi anche un 25enne nato a Macerata, ma che ora abita altrove. Con lui la fidanzata di 24 anni, originaria di Vasto (Chieti). I loro nomi, che non sono stati resi noti, figurerebbero nel registro dell'albergo. Con il 25enne sale a sei il numero dei dispersi marchigiani nell'hotel. Dispersi anche Emanuele Bonifazi, 31 anni di Pioraco, dipendente dell'hotel, e Marco Tanda, 25 anni, residente a Macerata. Tra i dispersi c'è anche un dipendente dell'hotel, Emanuele Bonifazi, 31 anni, di Pioraco.

Valanga sull'hotel Rigopiano dopo il terremoto

Ore di apprensione anche per Stefano Feniello, 27 anni, originario di Valva (Salerno), che qualche giorno fa si era recato con la fidanzata sul Gran Sasso per festeggiare il suo compleanno. Di lui, come di altre persone, non si hanno notizie.

stefano feniello-2

Sono ore di ansia e angoscia per i familiari, che insieme al 27enne vivono da diversi anni nella città di Silvi Marina (Teramo), e anche per coloro che lo conoscono nel comune della Valle del Sele. Le operazioni di soccorso continuano senza sosta.

Fonte: Ansa.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel travolto da una valanga: chi sono i dispersi del Rigopiano

Today è in caricamento