Martedì, 16 Luglio 2024
Il dramma / Milano

Una ciclista è stata investita e uccisa da una betoniera

L'incidente è avvenuto a Milano. La donna è morta poco dopo l'arrivo in ospedale. Si tratta dell'ennesimo incidente mortale tra camion e bici

Una donna di circa 60 anni è stata travolta e uccisa da un camion betoniera mentre era in bicicletta a Milano. L'incidente è avvenuto poco dopo le 9 di giovedì in piazza Francesco Durante, non lontano da piazzale Loreto, quartiere Casoretto. La ciclista è stata immediatamente soccorsa dal personale sanitario, arrivato con ambulanza e automedica, che l'ha rianimata e intubata sul posto ma non è bastato. L'emergenza è scattata alle 9.23. In piazza Durante sono subito intervenute due squadre dell'Agenzia regionale emergenza urgenza in codice rosso. La donna è stata portata al Policlinico ma è morta poco dopo il suo arrivo.

Incidente tra betoniera e bici in piazza Durante (Foto A. Gemme)

Oltre al personale sanitario, nella piazza sono arrivati i vigili del fuoco del comando provinciale e la polizia locale per i rilievi. Stando alle prime informazioni il camion stava svoltando a destra mentre la donna percorreva la strada da via Francesco Predabissi verso viale Lombardia, forse in quel momento stava proprio attraversando la via. In quell'incrocio il camion avrebbe agganciato la bici, trascinandola per una cinquantina di metri. Tant'è che il conducente del mezzo pesante ha fermato il veicolo davanti alla banca Fineco, in direzione via Andrea Costa. Non si era accorto di nulla e alcuni passanti hanno richiamato la sua attenzione per segnalare l'accaduto. I rilievi dei 'ghisa' proseguono per comprendere nel dettaglio la dinamica.

È l'ennesimo incidente grave di questo tipo - con camion e bici - a Milano. L'8 maggio, un lunedì, il 55enne Li Tianjiao è stato ucciso da un mezzo pesante in via Comasina. Il 20 aprile a perdere la vita è stata la 39enne Cristina Scozia, mamma di una bimba di 6 anni: travolta e uccisa da una betoniera in via Francesco Sforza mentre andava in bici. Prima di lei, a febbraio, era toccato alla mamma 38enne Veronica Francesca D'Incà, investita da un mezzo pesante all'angolo tra Loreto e viale Brianza. Prima ancora, a novembre, a perdere la vita era stata Silvia Salvarani, trascinata da una betoniera - di nuovo - sui Bastioni di Porta Nuova. Anche lei era in bici.

Il comune di Milano sta cercando di trovare una soluzione a quella che sta assumendo sempre più i tratti di una strage. Nella seduta di giovedì 4 maggio il consiglio comunale ha approvato all'unanimità l'ordine del giorno presentato dal consigliere della Lista Sala, Marco Mazzei, che chiede di regolamentare l'ingresso dei mezzi pesanti nel centro cittadino. La "mozione" chiede che i camion possano circolare sotto la Madonnina soltanto tra le 22 e le 6 del mattino o durante tutto il giorno ma solo se dotati dei sensori per l'eliminazione dell'angolo cieco.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una ciclista è stata investita e uccisa da una betoniera
Today è in caricamento