Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Napoli

Si svegliano in albergo ricoperte di bolle: tre turiste in ospedale

Tre ragazze di origine cilena sono finite al pronto soccorso dopo una notte passata in una struttura di Napoli: avevano il corpo ricoperto di punture di insetto

Vacanze da incubo in Italia per tre giovani ragazze provenienti dal Cile, che sono finite in ospedale dopo essersi svegliate con il corpo pieno di bolle nell'hotel in cui alloggiavano. Le tre turiste avevano passato la notte in un albergo in zona Porto, a Napoli, ma al loro risveglio si sono ritrovate con una dermatite acuta, che le ha costrette a recarsi all'ospedale Loreto Mare

Intorno alle 12 di ieri, martedì 27 agosto, le tre ragazze sono state accolte dagli infermieri della struttura, e due di loro sono state registrate con un codice giallo (ossia di media gravità), per dermatite bollosa a petecchie rosse causata da sospetta puntura di insetto. Per i medici che hanno visitato le turiste le punture sarebbero di cimice, che secondo le dirette interessate si trovavano nella stanza d'albergo. 

Una tesi che sarebbe stata confermata anche da una fotografia di un insetto trovato tra le lenzuola, dalle caratteristiche simili al parassita noto come cimice dei letti. Capita la causa delle punture e dopo una consulenza dermatologica, i medici hanno prescritto alle tre cilene antistaminici e cortisone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si svegliano in albergo ricoperte di bolle: tre turiste in ospedale

Today è in caricamento